Questo articolo è stato letto 450 volte.

LO STILE ZEN A CASA

ARREDAMENTO ZEN

Arredare la propria casa in stile zen è un’ottima scelta per creare un ambiente sereno, equilibrato e accogliente. I principi dello stile zen derivano dalla tradizione giapponese e si concentrano sull’armonia, la semplicità e la connessione con la natura. La pronuncia giapponese “zen” viene dal cinese “chan”, che fa riferimento a sua volta all’antico termine sanscrito “dhyana” che indica la consapevolezza derivante da una profonda meditazione statica.

Di fondo, questo stile ha come obiettivo lo stesso della filosofia zen ossia, il favorire il distacco da ciò che risulta superfluo.

Vediamo alcuni consigli utili e gli elementi chiave per arredare la tua casa in stile zen.

Scegli una Palette di Colori Rilassanti

Per creare un’atmosfera zen, è importante scegliere una palette di colori rilassanti e neutri. Opta per tonalità come bianco, beige, grigio e verde chiaro, che evocano la calma e la tranquillità della natura. Evita colori troppo vivaci o accesi, che possono disturbare l’equilibrio dell’ambiente.

Prediligi Materiali Naturali

Gli elementi naturali sono fondamentali nello stile zen. Utilizza materiali come legno, bambù, pietra e lino per arredare la tua casa. Questi materiali apportano una sensazione di calore e autenticità, contribuendo a creare un ambiente accogliente e armonioso.

Mantieni uno Spazio Ordinato e Pulito

Uno degli aspetti essenziali dello stile zen è la semplicità e l’ordine. Riduci al minimo gli oggetti decorativi e assicurati che lo spazio sia ben organizzato e privo di disordine. Utilizza soluzioni di archiviazione intelligenti per nascondere oggetti non essenziali e lascia spazi aperti per favorire la circolazione dell’energia positiva.

VUOI VENDERE CASA?

I nostri agenti sono al tuo fianco durante tutto il processo di vendita.
Introduci Elementi Naturali

Porta la natura dentro casa introducendo piante, pietre naturali e elementi d’acqua. Le piante non solo aggiungono un tocco di verde all’ambiente, ma migliorano anche la qualità dell’aria e apportano una sensazione di freschezza e vitalità. Fontane d’acqua o piccoli stagni possono creare un piacevole suono rilassante e favorire la meditazione e la riflessione.

Crea Zone di Relax e Meditazione

Dedica uno spazio della tua casa alla meditazione e al relax. Può essere un angolo con un tappetino da yoga, cuscini comodi e candele profumate, oppure una piccola area verde all’aperto. Questo spazio sarà il luogo ideale per ricaricare le energie, rilassarsi e ritrovare l’equilibrio interiore.

Illuminazione Soft ed Accogliente

L’illuminazione svolge un ruolo fondamentale nello stile zen. Opta per luci soffuse e calde, come lanterne, candele e faretti a parete. Evita luci troppo luminose o aggressive, che possono disturbare la tranquillità dell’ambiente.

Arredamento Minimalista

Scegli mobili dal design semplice e lineare, evitando eccessi decorativi o dettagli superflui. Il minimalismo è una caratteristica chiave dello stile zen, quindi cerca di mantenere gli spazi puliti e liberi da ingombri. Prediligi mobili bassi e senza troppi fronzoli, che favoriscono una sensazione di apertura e fluidità nell’ambiente.

CONSIGLI PER LE STANZE IN PERFETTO STILE ZEN

Un’eleganza sofisticata, senza tempo, questo è ciò che caratterizza lo stile zen. Evocare un forte senso di pace e connessione con gli elementi naturali.

Ma come farlo all’interno delle stanze del nostro immobile? Vediamo alcuni esempi.

Bagno

L’acqua è un elemento importantissimo per l’equilibrio psicofisico, quindi il bagno è un ambiente fondamentale per lo stile zen.

Pietra, ceramica, sanitari dalle linee stondate e rubinetterie con getto a cascata. Una raffinata e immersiva spa a casa propria, questo l’obiettivo, candele, piante e sassi completano l’ambiente.

Camera da letto

Quale posto migliore se non la zona notte per creare uno spazio fatto di pace e tranquillità così come lo stile zen prevede?

Un letto futon posizionato direttamente sul pavimento piuttosto che un letto in stile contemporaneo.

Optate per un armadio con ante scorrevoli in legno o bambù per evitare disordine. Bonsai e orchidee posizionate su una consolle o una cassettiera, completano l’ambiente.

 

Ciò che prevale nell’arredamento zen è la regola del “less is more”, meglio eliminare elementi superflui piuttosto che aggiungere, tutto finalizzato a trovare un perfetto e armonioso equilibrio.

Ricordate di non accumulare troppi oggetti in stile zen e di non mischiare altri stili contrastanti.

Ora non vi resta che dare forma alla vostra oasi di pace!

VUOI VENDERE CASA?

I nostri agenti sono al tuo fianco durante tutto il processo di vendita.

Compare listings

Confrontare